Pagina 1 di 16

CRONACHE DEL RAMO

MessaggioInviato: 16/12/2010, 18:55
da fiorenzo.mussi
CRONACHE DEL RAMO - segue

Non è un nuovo thread, bensì la continuazione di un lungo discorso, cominciato un anno fa’ su altre sponde e che, nel suo navigare, è approdato su queste.
A chi si rivolge e chi intende ospitare? La risposta si può trovare, indicando come riferimento, le stesse distinzioni così abilmente descritte da Roberto Messori nelle “ Pagine del Pollo”. Spero che Roberto Messori ci scusi per l’uso delle sue definizioni, ma calzano a pennello e trovo difficile riscriverle con altrettanta arguzia e ironia.
Ecco la parola magica: Ironia.
Proprio su questa ci eravamo lasciati, guarda che sfracelli ha combinato il non saperla interpretare e comprendere.
Quindi, chi vuole intervenire in questo thread, deve avere come dote essenziale l’autoironia, così è naturalmente predisposto a comprendere quella degli altri e a non leggere tra le righe o interpretare tra le parole.
Come si fa a sapere se si è in possesso di questa qualità? Semplice, basta rispondere SI o NO a questo questionario elementare, poi in base al numero dei SI e dei NO si trae la conclusione.
Ecco il questionario:

1- Ti piace darti le martellate sulle balle?
2- Ti piace farti prendere a martellate sulle balle?
3- Ti piace darti del cretino?
4- Ti piace farti dare del cretino?
5- Ti piace sbattere la testa contro il muro?
6- Ti piace farti sbattere la testa contro il muro?

Se hai risposto NO a tutte le domande, prima di compiacertene, guardati allo specchio e chiediti se hai detto la verità.
Se sei ancora convinto di tutti i NO, sei solamente una delle poche persone nomali, quelle che fra poco saranno classificate nelle specie in pericolo d’estinzione. Hai tutti i presupposti per richiedere l’ammissione nella Riserva del Gruppo dei Pornofonici del Ramo.
Se hai risposto SI ad una delle domande, è come se avessi risposto sì a tutte in quanto sono analoghe. Sei un caso abbastanza comune, anche se lo stesso Freud ha rinunciato a capirti.
Adesso mi dirai: ma che c…o c’entra il questionario con l’autoironia? Non c’entra niente!
Il fatto stesso di aver risposto al questionario ti classifica come persona con potenzialità concrete di autoironia, devi solo cercarla dentro di te e farla uscire. Quando sarai riuscito a farlo, se non l’hai già fatto, scoprirai che è molto più facile e semplice vivere con gli altri, perché questa è, in realtà, la vera natura dell’Uomo Pescatore a Mosca.

Re: CRONACHE DEL RAMO

MessaggioInviato: 16/12/2010, 19:03
da fiorenzo.mussi
CRONACHE DEL RAMO – segue

La cronaca continua; nella sua precedente edizione, in altro Forum, dal quale è sparita, aveva totalizzato il record di quasi trentamila visite in 24 pagine ed in meno di un anno.
Vediamo di fare in modo che conservi ed amplifichi i suoi trascorsi fasti.
Sabato 27 Novembre si è tenuto il mega-para-Hapening al Ramo dei Prati, il Gruppo dei Gatti e dei Pornofonici del Ramo hanno ospitato ospiti provenienti da Piemonte, Liguria, Toscana, Emilia-Romagna, Veneto e Lombardia che festeggiavano la nuova Associazione impegnandosi sia al gelo sul prato simulando improbabili lanci, sia al caldo a tavola nel Casottino, non simulando ma concretamente effettuando, operazioni di trangugiamento di una ottima ed abbondante caseola preparata da Angelino e soci.
Sin dalle 10 di mattina, sul prato dove l’esercitazione dei simulatori di lanci avveniva, si spandevano gli inebrianti effluvi delle verze che bollivano.
La refezione è stata proposta in due turni, beati i 21 del primo turno che si sono tracannati tutto il vino che aveva portato Rudy, i 20 del secondo si sono dovuti “accontentare”, per così dire, del vino del Casottino, un gran crù riserva speciale del 2009.
Angelino ha proposto a fine pasto, la sua speciale grappa alla cannella, solo 6 bottiglie purtroppo, sparite in un baleno, quello che c’era dentro ovviamente, non le bottiglie intese come contenitore.
Abbiamo anche avuto l’adesione di 4 nuovi soci, il che porta al totale a 64, reclutati immediatamente nel Gruppo dei Pornofonici.
Il pomeriggio ha visto ancora i soliti esibizionisti cercare di far star per aria le code usando attrezzi di varia foggia e lunghezza, note ai più come canne da pesca, e ai meno non si sa.
Dimenticavo di dire una cosa molto importante, durante il mega-para-Happening si è tenuto il Concistoro dei Gatti e dei Pornofonici.
E’stato deciso all’unanimità di adottare i nuovi acronimi che sono: SLM-GDR per i Gatti e SLM-GDP per i Pornofonici, a parte questo, null’altro è cambiato.

Re: CRONACHE DEL RAMO

MessaggioInviato: 16/12/2010, 19:47
da dariob
Dicevo....ohhh, finalmente!! :D Mi mancava il "nostro 3d" :D :D
Sabato ci sara' parecchio materiale, immagino... :mrgreen: :mrgreen:

Ciau bei fio',
Dario

Re: CRONACHE DEL RAMO

MessaggioInviato: 17/12/2010, 7:27
da kyocera
Un bel MIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO a tutti,

I pornofonici mi mancavano da morire un grazie al gattone Fiorenzo.
:D :roll: :roll: :roll: :roll: :roll: :roll:

RobertoP.

Re: CRONACHE DEL RAMO

MessaggioInviato: 17/12/2010, 9:42
da kyocera
gatti.jpg
gatti.jpg (8.32 KiB) Osservato 40479 volte


ciao

Re: CRONACHE DEL RAMO

MessaggioInviato: 17/12/2010, 10:15
da fiorenzo.mussi
Cari ragazzi, vi faccio rispettosamente notare che i Pornofonici, pur condividendo la posizione e le ideologie dei Gatti, sono pur sempre un Gruppo, anche se gemellato, comunque autonomo.
E se ricordo bene, per entrare a far parte del Gruppo dei Gatti è necessaria la presentazione da parte di almeno 5 Gatti Anziani, il che rende la cosa impossibile perchè sono sempre i soliti Quattro Gatti.
Scherzi a parte, domani serviranno dosi extra di Angelinesco Antigelo, infatti sono previste temperature decisamente basse. Chissà quanto "sotto zero" significa il termine "decisamente".

Re: CRONACHE DEL RAMO

MessaggioInviato: 17/12/2010, 10:17
da kyocera
L' Angelino chiede se per domani va bene....... :D


casottino.jpg
casottino.jpg (71.98 KiB) Osservato 40473 volte

Re: CRONACHE DEL RAMO

MessaggioInviato: 19/12/2010, 15:05
da fiorenzo.mussi
CRONACHE DEL RAMO - segue
Anche il secondo para-happening si è conculso. Nonostante il ghiaccio e la neve che hanno creato seri problemi di circolazione, delle auto non dei liquidi corporei, nonostante la temperatura che, fregandosene del buco nell'ozono e del riscaldamento globale, segnava meno sette, poi fotunatamente, mitigandosi decisamente, si è portata sui più accettabili meno tre, come stavo dicendo: nonostante questo, alle 9.00 di mattina è cominciato lo stage per istruttori, aiuti istruttori, apprendisti aiuti istruttori, apprendisti appredisti, e chi più ne ha più ne metta, che si sono cimentati in varie tecniche di lancio con canne e code di diversa lunghezza e diversa potenza. Infatti, la novità introdotta dai nostri istruttori è che non basta essere martirizzati con la 7.6 per la 3, con la quale credevamo di aver ormai raggiunto il fondo dell'incompetenza, no, per una ulteriore e sadica volontà di dimostrarci che non siamo delle semplici merdacce del lancio, bensì molto peggio, praticamente merdacce al quadrato, dobbiamo anche lanciare con canne da 9.0 per la 6-8.
La solerzia dimostrata dallo stuolo di apprenditori nel seguire con impegno le indicazioni degli istruttori, non va ricercata nella ferma e consapevole volontà di apprendre e migliorare le proprie capacità tecniche, bensì nella temperatura ambientale, in primo luogo, che ci obligava ad un continuo movimento per mantenere la temperatura corporea al di sopra della soglia dell'ipotermia; in secondo luogo, nella certezza del pasto che Angelino ci stava preparando al Casotino.
Alla fine, tutto questo ci ha fatto gustare con più gioia il pasto, completato da un famoso gorgonzola DOP 16 settimane, innaffiato da ottimi vini, provenienti dalla cantina personale di Rudy.
La cosa più gradita è stata la visita inaspettata di Francesco Palù, arivato alla mattina da Udine per passare la giornata con noi sia lanciando, sia istruendo e poi, a pranzo, intrattenendoci con le discussioni sulla pesca a mosca e deliziandoci con le sue mosche.
Tutte le foto dell'evento saranno pubblicate da Ruggero che ha reqisito tutti i files delle nostre macchine fotografiche.

Re: CRONACHE DEL RAMO

MessaggioInviato: 19/12/2010, 15:16
da fiorenzo.mussi
CRONACHE DEL RAMO - segue

Ho dimenticato di riportare che, nel frattempo, abbiamo raggiunto il numero di 72 Soci e che in Gennaio, prima dello Stage Istruttori, organizzeremo un apprendimento.
Gl istruttori sono pregati di non eccedere negli Ozi Natalizi, almeno i tre che dovranno fare il corso.

Re: CRONACHE DEL RAMO

MessaggioInviato: 19/12/2010, 15:19
da Gura
Cari Micioni del Ramo sapeste quanto mi mancate !!!
Non vedo l'ora che questo gelo finisca per rivedervi tutti quanti !
Un'abbraccio Miaooooooooooooooooo